Politica / Politica

Commenta Stampa

Ex ministro dell’Interno accusato di abuso edilizio

Scajola indagato, perquisita la villa


Scajola indagato, perquisita la villa
18/04/2013, 18:20

Claudio Scajola, ex ministro dell’interno è stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Imperia. Le accuse sono quelle di abuso edilizio e finanziamento illecito ai partiti.
Inoltre, su ordine della Polizia  Perquisizioni Postale e della Polizia municipale e su disposizione del pm di Imperia, Alessandro Bogliolo, è stata perquisita anche la sua villa di Imperia.
Secondo l’accusa, vi sarebbero state irregolarità edilizie su lavori di ristrutturazione, per i quali peraltro Scajola aveva presentato a suo tempo una richiesta di sanatoria. Nell’ambito della stessa inchiesta, sono state effettuate diverse perquisizioni sia nell’ufficio di Imperia dell’ex ministro, sia in Comune. Ascoltato anche l’ex vicesindaco e assessore all’Edilizia, Gianfranco Gaggero. La magistratura intende chiarire quali siano state le modalità di pagamento per alcuni lavori di ristrutturazione fatti all’interno della villa di Scjaola, Villa Giuseppina. L’ex ministro oggi è a Roma per seguire il voto per il Presidente della Repubblica che ha duramente commentato questo spiacevole episodio: “Contro di me è una persecuzione”. 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©