Politica / Regione

Commenta Stampa

Scampia, Morcone alle Vele: “Vanno abbattute subito”


Scampia, Morcone alle Vele: “Vanno abbattute subito”
18/04/2011, 13:04

Abbatteremo sicuramente le Vele ma e' sopratutto nostro dovere ridare ai cittadini di Scampia un alloggio degno di questo nome. Mi impegno ad affrontare subito la situazione degli alloggi comunali partendo dalle periferie". Mario Morcone, candidato sindaco di Napoli per il centrosinistra, ha scelto di trascorrere la Domenica delle Palme tra napoletani di Scampia, Piscinola e Chiaiano, quartieri dell’area nord ''dove molte sono le problematiche ma dove ho incontrato comunita' sane e voglia di partecipazione” ha detto il candidato.

Prima tappa domenicale di “In città”, la roadmap di Morcone nei quartieri di Napoli, sono state le palazzine di edilizia popolare residenziale al Lotto N di via Baku,dove il candidato ha visitato le case comunali al settimo piano delle torri di Scampia, lì dove gli inquilini denunciano l'assenza di manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio immobiliare comunale.

''Certo, ci sarà pure chi non paga l’affitto in queste case – ha sottolineato Morcone – ma questo non giustifica l’abbandono in cui si trovano questi edifici''. Seconda tappa a Piscinola, nella chiesa del Santissimo Salvatore, lì dove padre Francesco Bianco aveva appena concluso la Messa per la Domenica delle Palme, con la tradizionale distribuzione del ramoscello d'ulivo pasquale. Poi, un incontro più politico, insieme al candidato a presidente del centrosinistra nella Municipalità VIII, Piscinola-Marianella-Chiaiano-Scampìa, Mario Maffei nell’ex sede circoscrizionale di Piscinola. ''Ho raccolto la loro proposta e l'ho inserita subito nel mio programma: il sindaco terra' una volta al mese un tavolo delle Municipalità proprio in un ottica nuova di sistema città’’. Al rione Siberia Morcone racconta di aver trovato ''una comunità molto positiva, ad esempio gli stessi inquilini, con forme di autofinanziamento, sono riusciti a dotare il complesso popolare servizi e impianti sportivi''. Qui si è trattenuto con un gruppo di residenti e ha mangiato con loro "una gustosa pizza fritta". In via Santa Maria a Cubito nell’incontro con attivisti dei partiti e delle associazioni che sostengono Morcone sindaco si infine discusso della discarica nel parco delle Colline e dei problemi legati alla manutenzione stradale e degli alloggi popolari.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©