Politica / Regione

Commenta Stampa

Scampia, un prete accusa il Comune


Scampia, un prete accusa il Comune
29/03/2009, 14:03

 ''A Scampia e Secondigliano non si vuole che arrivi la civilta'': duro atto d'accusa di don Aniello Manganiello, prete di Scampia.

Il religioso dell'Opera Don Guanella, che ospita 280 ragazzi a rischio nel semiconvitto, ha anche reso noto che il Comune di Napoli dovrebbe versare 12 euro al giorno per ogni ragazzo dell'Opera ma non paga da settembre 2007. Poi ha aggiunto: ''E dicono che l'infanzia e' il fiore all'occhiello della giunta Iervolino''

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©