Politica / Parlamento

Commenta Stampa

SCARCERAZIONE TIFOSI, SCONTRO TRA I POLI


SCARCERAZIONE TIFOSI, SCONTRO TRA I POLI
02/09/2008, 17:09

La scarcerazione dei tifosi implicati nei tafferugli di Roma-Napoli ha acceso una forte polemica tra governo ed opposizione, Walter Veltroni non ammette tale decisione e va duro contro la maggioranza: "E’ un fatto gravissimo. Il segnale che si lancia è pesantemente negativo. Evidentemente dagli atti del governo si evince una morale: duri con quelli che non votano come gli immigrati e deboli con quelli che votano". "Così i teppisti che usano il calcio come pretesto per le loro bravate, per aggredire e seminare paura tra i cittadini- prosegue il leader del Pd- anche quando sono identificati e presi restano dentro per poche ore. Questa certezza di impunità non fa altro che perpetuare e coprire il loro agire".

''Veltroni è in grande confusione: i teppisti del calcio li ha scarcerati la magistratura, che c'entra il governo?''. Lo afferma Paolo Bonaiuti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, replicando al segretario del Pd.

 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©