Politica / Politica

Commenta Stampa

Durante intervista a SkyTg24

Schifani interviene su riforma lavoro e legge elettorale


Schifani interviene su riforma lavoro e legge elettorale
01/04/2012, 12:04

ROMA -  Il presidente del Senato Renato Schifani (nella foto) , ospite de L'Intervista su SkyTg24, esprime fiducia sull'esito della riforma elettorale.
''Io ci credo, i tre leader hanno individuato un percorso, i cittadini torneranno a scegliere, tornando in parte al collegio. Si farà  una legge che non prefiguri l'esigenza di alleanze preventive e condivido questa impostazione perchè  finora mancava coesione politica all'interno delle alleanze con ingessature e a volte fino alla paralisi della coalizione''.  
"La nuova legge elettorale non è la tomba del bipolarismo ma è un bipolarismo diverso non più fondato su una leadership carismatica. La decisione di Berlusconi di non candidarsi più si deve presumere che sarà una scelta definitiva e quindi ci vuole un bipolarismo basato su progetti non più su leadership". Ha continuato Schifani
Esclude la possibilità  che Monti si presenti alle elezioni a capo di una lista: "Monti è uomo terzo, un uomo delle istituzioni. Una sua lista mi sembra strana vedendo la terzietà dell'uomo".
Per quanto riguarda la riforma del lavoro:  "Noi siamo pronti a lavorare giorno e notte, non sono i tempi ordinari del Parlamento a frenare la riforma, l'importante è che la maggioranza trovi una sintesi. Se ci fosse, il Senato è pronto ad approvare la riforma del lavoro in 30-40 giorni".  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©