Politica / Parlamento

Commenta Stampa

SCHIFANI: RIFORMA DEL CSM? NON E' UNO SCANDALO PARLARNE


SCHIFANI: RIFORMA DEL CSM? NON E' UNO SCANDALO PARLARNE
31/07/2008, 15:07


La riforma del Csm? Non è “scandaloso” parlarne. Non lo è per il presidente del Senato Renato Schifani, che da Palazzo Giustiniani ha spiegato: “La politica non deve tornare a difendersi attraverso l’istituto dell’autorizzazione a procedere”. No, e allora? “L’immunità ai parlamentari può risolvere il problema ma accentuerebbe lo scontro tra maggioranza e opposizione e farebbe tramontare ogni ipotesi di dialogo. Il corto circuito giustizia-politica - osserva Schifani - ha caratterizzato l’agenda degli ultimi dieci anni, non è che oggi ne parla per la prima volta il presidente del Senato. Fa parte della nostra storia e su questo c’è anche un richiamo del Capo dello Stato”.

Per il presidente del Senato occorre “che oltre che di corto circuito si cominci a parlare anche dei problemi veri della giustizia. Il confronto tra maggioranza e opposizione deve svilupparsi sulle questioni che riguardano l’efficienza della giustizia, la velocità dei processi, la certezza della pena, perché sono queste le cose che interessano i cittadini”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©