Politica / Napoli

Commenta Stampa

Sciopero TIR, PD incontra il prefetto di Napoli


Sciopero TIR, PD incontra il prefetto di Napoli
24/01/2012, 13:01

NAPOLI 24 GENNAIO - “Esprimiamo forte preoccupazione per le ricadute che i blocchi stradali hanno sulla popolazione e sull’economia campana”. E’ quanto hanno riferito al prefetto di Napoli, Andrea De Martino, nell’incontro di stamane Enzo Amendola, segretario regionale Pd, Giuseppe Russo, capogruppo Pd al Consiglio regionale, e Andrea Orlando, commissario provinciale Pd Napoli.

“Protestare e’ legittimo come e’ giusto dialogare con chi manifesta un disagio, ascoltando le ragioni e aprendo un confronto. Ma – hanno aggiunto – non e’ consentito a nessuno limitare le liberta’ altrui e creare pensanti disagi e danni: in queste ore a pagare le conseguenze maggiori della protesta degli autisti sono i cittadini impauriti e le imprese regionali. Viviamo una fase di crisi economica difficile – hanno spiegato – in cui la Campania e’ esposta a pesanti rischi per il proprio futuro. Per questo invitiamo tutte le forze politiche a far prevalere la massima serieta’ e il buon senso per tenere assieme una gia’ fragile coesione sociale”.

“Lo sciopero non puo’ e non deve continuare in queste forme e con queste modalita’. Bisognera’ per questo intervenire, anche nell’interesse di chi manifesta una preoccupazione, con decisione e determinazione prima che la situazione - come spesso e’ accaduto - possa sfuggire a tutti di mano, soprattutto in Campania e in provincia di Napoli”, hanno concluso Amendola, Russo e Orlando.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©