Politica / Regione

Commenta Stampa

la Lega chiede il posto della Moratti per l'anno prossimo

Scontro tra Lega e Pdl sul sindaco di Milano


Scontro tra Lega e Pdl sul sindaco di Milano
22/03/2010, 11:03

MILANO - Non è andata giù al Pdl l'ultima richiesta della Lega Nord: l'anno prossimo, quando scadrà il mandato della Moratti, ci dovrà essere un candidato scelto dalla stessa Lega. La richiesta sarebbe motivata con la certezza, che il partito del nord Italia sta maturando, che alle prossime elezioni regionali, il Pdl crollerà nei risultati, permettendo alla Lega di diventare il primo partito in Lombardia e Veneto.
Ma il priumo a rispondere di no è proprio Guido Potestà, coordinatore regionale del Pdl: "Si vede che siamo in periodo elettorale. Non scherziamo: il nostro candidato tra un anno si chiama Letizia Moratti. A lei riconosciamo soprattutto un grandissimo merito: aver portato Expo a Milano". Anche il Ministro della DIfesa Ignazio La Russa va giù duro: "Non ci sarà alcun sorpasso della Lega sul Pdl. Loro sono il secondo partito della coalizione ed è normale che facciano propaganda".
la risposta della Lega è affidata ad Umberto Bossi, che si mostra molto interlocutorio: "Adesso ci sono le Regionali, c’è la battaglia da vincere, non si parla di cose futuribili. Adesso c’è la Moratti, l’anno prossimo è ancora lontano. Ma tanto io e Berlusconi gli accordi li troviamo".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©