Politica / Regione

Commenta Stampa

Scorie nucleari. Verdi: "I geofisici di oggi confermano nostre denunce"


Scorie nucleari. Verdi: 'I geofisici di oggi confermano nostre denunce'
08/04/2011, 10:04

"Il deposito nazionale di scorie nucleari - denuncia il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - il Governo nazionale e quello Regionale lo vogliono realizzare in Campania. E' oltre un anno che denunciamo l' attività franetica della Sogin, la società che gestisce le ex centrali atomiche in Italia, che ha realizzato in tempi record un nuovo invaso molto più grande del precedente per contenere le scorie nucleari nella ex centrale del Garigliano in provincia di Caserta. Questa enorme vasca che agli ambientalisti è stata sempre vietata di vedere conterrà i depositi radioattivi del nostro paese".
"Le parole di oggi di Fedora Quattrocchi, responsabile dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) - continua Borrelli - non fanno che confermare le nostre denunce. D' altronde lo stesso Presidente della Regione Caldoro ha offerto i suoli della Campania per realizzare nuove centrali atomiche se non passasse il referendum. Per questo invitiamo a protestare con forze tutti i cittadini campani e a votare in massa ai referendum di Giugno contro il nucleare. E' l' unico modo per fermare questo vergognoso progetto".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©