Politica / Napoli

Commenta Stampa

Scotto (SEL): “Il partito degli ‘onesti’ tenta di salvare Cosentino”


Scotto (SEL): “Il partito degli ‘onesti’ tenta di salvare Cosentino”
14/12/2011, 09:12

“Un accorato appello è giunto sulla scrivania di Silvio Berlusconi e di Angelino Alfano da parte dei fedelissimi campani di “Nik ‘o mericano”; affinchè i due leader del PDL s’impegnino a evitare gli arresti per il coordinatore del loro partito ed ex sottosegretario all’Economia. Sinistra Ecologia Libertà della Campania, nell’evidenziare che per Cosentino quella attuale è la seconda richiesta di custodia in carcere, si chiede che cosa intendono Caldoro e Alfano quando parlano di partito degli onesti. Il concetto di onestà e di moralità non ha bisogno di molte spiegazioni, è inutile fare come gli struzzi e tentare, per salvare e difendere posizioni non chiare quello che è inopinabilmente indifendibile. Il rilancio della Campania e del Sud dell’Italia passa, inesorabilmente, anche attraverso un concetto limpido e assoluto relativo all’onestà; a quella di tutti!”. Così Arturo Scotto – Coordinatore Regionale SEL Campania

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©