Politica / Regione

Commenta Stampa

Scotto (SEL): "La FIAT non deve puntare solo sulla Panda"


Scotto (SEL): 'La FIAT non deve puntare solo sulla Panda'
19/07/2012, 11:58

“Sono preoccupato per la scelta della fiat di stoppare la produzione di auto nella seconda metà di agosto a Pomigliano. E’ evidente che la scelta di scommettere esclusivamente sulla panda, in un mercato delle auto in contrazione, produce una sovrapproduzione del modello e l'impossibilità di occupare tutti e cinquemila i lavoratori dello stabilimento. La fiat deve pensare a rilanciare davvero la sua presenza a Pomigliano, immaginando che, se vuole salvare i posti di lavoro, la panda da sola non basta! C'è bisogno anche di introdurre un altro modello innovativo e competitivo.
L’introduzione sul mercato e la realizzazione di una piccola auto elettrica, cosa che già è stata fatta da altre case automobilistiche (Renault – Mercedes ecc.), potrebbe essere l’inizio di un rilancio della Fiat sul mercato nazionale e mondiale. La crescita di un’azienda e la salvaguardia dei posti di lavoro dei suoi operai, dovrà passare, inesorabilmente, dall’innovazione, la progettualità e, dal rispetto dell’ambiente e della dignità di tutti coloro che operano e si sacrificano nel mondo del lavoro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©