Politica / Regione

Commenta Stampa

Scuola, Amendola e Cortese (PD): "inizia la scuola tra troppe difficoltà"


Scuola, Amendola e Cortese (PD): 'inizia la scuola tra troppe difficoltà'
12/09/2011, 14:09

"In qualche modo, si ricomincia anche quest’anno. Ma la scuola italiana e quella campana in particolare denunciano uno stato di profonda sofferenza per il quale non si intravede una via d’uscita. Istituti che restano chiusi, classi sovraffollate, insegnanti costretti a spostarsi a causa dell’accorpamento delle ore e delle materie, scuole senza presidi, tasso di dispersione e abbandono in allarmante crescita, diritto allo studio non garantito, trasporto pubblico in tilt” a dichiararlo in una nota congiunta sono Enzo Amendola, segretario regionale Pd Campania, e Angela Cortese, consigliere regionale Pd.

“L’elenco delle piaghe ancora aperte è lungo e triste. E la vita di studenti e professori è sempre più difficile. Sempre più precaria, in ogni senso. Tanto che ormai a nulla servono le chiacchiere più o meno illuminate che in questi giorni si sprecano sui giornali e in televisione” spiegano.

“Oggi abbiamo bisogno della concretezza dell’agire. Un lavoro serio e costante che garantisca, finalmente, un’inversione di rotta. È l’unica via percorribile per sottrarre la disastrata scuola italiana al destino nel quale è immersa da troppo tempo. Garantendo il nostro quotidiano impegno su questo fronte, a nome del Pd Campania e del gruppo regionale auguriamo agli studenti, ai docenti, ai presidi e al personale ausiliario buon lavoro e buon anno scolastico” concludono Amendola e Cortese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©