Politica / Regione

Commenta Stampa

Il Ministero dell’istruzione si attivi subito per una nomina

Scuola, CISL Campania: il ministero sblocchi nomina direttore scolastico regionale


Scuola, CISL Campania: il ministero sblocchi nomina direttore scolastico regionale
15/11/2010, 16:11

Napoli, 15 novembre. «La mancata nomina di un Direttore Scolastico Regionale crea una situazione di intollerabile immobilismo e va immediatamente sbloccata – ha dichiarato Lina Lucci, Segretario Generale della Cisl Campania. – Il Ministero dell’istruzione si attivi subito per una nomina attesa da più di un anno».

«Senza un dirigente dell’ufficio scolastico, infatti, tutto il sistema si blocca – ha continuato Lucci. – Solo per fare qualche esempio, mancano le direttive, manca il potere di firma dei decreti, non si può procedere alla firma dei mandati che dovrebbero erogare i fondi alla scuole statali e paritarie – queste ultime accolgono circa 150mila bambini campani e danno lavoro a più di 10mila addetti. – Non si può neanche procedere all’immissione in ruolo del personale Ata per la progressione di carriera».

«La mancata ufficializzazione comporta poi conseguenze più ampie che demoralizzano e demotivano il personale ridotto all’osso a causa dei numerosi pensionamenti e costretto a lavorare senza reali certezze (i lavoratori attendono ancora il pagamento di spettanze del 2009) – ha concluso Lucci. – Il Ministero provveda quanto prima a risolvere la questione, tanto più che i governi di destra e sinistra hanno più volte dichiarato di voler fare della scuola il fulcro dello sviluppo in Campania e nell’intero Paese. Se questa situazione di impasse continua, vuol dire che sono state fatte solo chiacchiere inutili e la Cisl, di conseguenza, porrà in essere tutte le azioni necessarie per riportare la situazione alla normalità».***

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©