Politica / Politica

Commenta Stampa

Scuola, Cortese (PD): "dimensionamento a Castellammare di Stabia calpestati criteri minimi di buonsenso"


Scuola, Cortese (PD): 'dimensionamento a Castellammare di Stabia calpestati criteri minimi di buonsenso'
13/12/2011, 16:12

“È di inaudita gravità quanto sta accadendo a Castellammare, dove la giunta guidata da Bobbio ha ridotto da dodici a nove le dirigenze delle scuole comunali del primo ciclo di studi”. La denuncia è di Angela Cortese, consigliere regionale del Pd. “Senza rispettare i criteri minimi di buonsenso e di omogeneità, e calpestando finanche le linee guida della Regione Campania, si procede al dimensionamento scolastico con un’approssimazione deleteria e per questo intollerabile: tre istituti, infatti, sono stati accorpati in un’accozzaglia che finirà per penalizzare come al solito alunni e famiglie - prosegue la Cortese -. Inoltre - conclude la consigliera democratica - non si capisce a quale idea di ‘integrazione scolastica’ si riferisca l’assessore comunale Strianese, che sulla stampa afferma di non aver voluto il dimensionamento, scaricando su Governo e Regione competenze e responsabilità che al contrario le appartengono tutte”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©