Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Bossi: "Mi sento il federalismo in tasca"

Senato: approvato il federalismo municipale


Senato: approvato il federalismo municipale
23/02/2011, 11:02

ROMA - Prevedibile vittoria della Lega Nord al Senato, che oggi ha approvato la relazione di maggioranza sul cosiddetto "federalismo municipale". SI tratta del provvedimento, bocciato dall'apposita commissione bicamerale con un punteggio di parità (15 a 15), che prevede l'instaurazione di nuove tasse a favore degli enti locali e che modifica i trasferimenti dello Stato a vantaggio delle città del nord Italia (la sola Milano ne avrebbe un vantaggio stimato intorno ai 170 milioni di euro all'anno). La relazione, firmata dal presidente del gruppo del Pdl, Maurizio Gasparri, e dal presidente del gruppo della Lega Nord, federico Bricolo, è stata approvata con 153 voti favorevoli, 124 contrari e 2 astenuti.
Ora il provvedimento passa alla Camera dei Deputati, dove lo stesso provvedimento verrà esaminato la settimana prossima. Se verrà approvata una relazione simile - che il Pdl e la Lega presenteranno anche alla Camera, il decreto legislativo successivo dovrà solo fissare l'entità delle addizionali Irpef, della tassa di soggiorno e delle altre tasse lcoali che verranno introdotte.
Il primo commento entusiastico è di Umberto Bossi, leader della Lega: "Mi sento il federalismo in tasca"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©