Politica / Regione

Commenta Stampa

Sentenza consiglio stato su nomina Amendolara, la Giunta Regionale ricorre alla Corte Costituzionale


Sentenza consiglio stato  su nomina Amendolara, la Giunta Regionale ricorre alla Corte Costituzionale
24/09/2011, 10:09

Si è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania, presieduta da Stefano Caldoro. Su proposta del presidente, la Giunta ha proposto ricorso per conflitto di attribuzione dinanzi alla Corte Costituzionale avverso la sentenza del Consiglio di Stato che ha confermato l’annullamento del decreto di nomina ad assessore di Vito Amendolara.

Il ricorso alla Consulta è motivato dal fatto che la pronuncia del Consiglio di Stato è stata assunta in difetto assoluto di giurisdizione.

La delibera sostiene che ai sensi del comma 5 dell’art. 122 della Costituzione, l’atto con cui il presidente della Giunta regionale nomina un assessore è di natura esclusivamente politica, per cui non spetta al presidente del Consiglio pro-tempore, e per esso, agli organi giurisdizionali dello Stato, il potere di annullarlo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©