Politica / Politica

Commenta Stampa

“Corruzione fenomeno dilagante”

Severino: “Stiamo vivendo una seconda Tangentopoli”


Severino: “Stiamo vivendo una seconda Tangentopoli”
14/10/2012, 18:25

ROMA- Il ministro della Giustizia, Paola Severino a “Sky Tg24” ha dichiarato: “Questa è una seconda Tangentopoli. E' inevitabile dirlo. La quantità di vicende rende evidente questo paragone con qualche differenza rispetto al ‘92” Il ministro ha poi aggiunto: “Si tratta di una serie di casi estremamente gravi anche perché questi fenomeni si innestano in un quadro di grande debolezza politica e di grandi bisogni del Paese. Lucrare sul denaro pubblico, mentre si chiedono sacrifici ai cittadini è di una gravità inaudita. Credo che chi ha compiti pubblici abbia doveri più stringenti e debba mantenere le cautele in modo rigoroso. La funzione pubblica comporta dei sacrifici e questi vanno fatti nel nome dell’interesse pubblico”.

Rispetto alla corruzione la Severino ha poi detto: “E’ un fenomeno dilagante, dannosissimo per l’economia e l’immagine del Paese. Bisogna combatterla con tutta la forza possibile. Il disegno di legge punta a prevenire la corruzione e a colpirla con sanzioni efficaci. Il testo, è sufficientemente condiviso. Io credo veramente che il disegno di legge anticorruzione sia irrinunciabile”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©