Politica / Politica

Commenta Stampa

Si riunisce il tavolo del centro sinistra. Verdi: " sugli inceneritori vogliamo chiarezza "


Si riunisce il tavolo del centro sinistra. Verdi: ' sugli inceneritori vogliamo chiarezza '
05/12/2011, 14:12

"Stamattina al tavolo di centro sinistra che si è riunito presso la sede provinciale del PD - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il presidente provinciale Carlo Ceparano - abbiamo posto il problema dell' inceneritore previsto a Giugliano e non più a Napoli. Per quanto ci riguarda non esistono cittadini di serie b in Campania o l' inceneritore va bene in ogni luogo o in nessuno. Certo non possono pagare i giuglianesi per tutti avendo già sul loro territorio milioni di ecoballe e decine di discariche mai bonificate. Inoltre troviamo assurdo che si insiste sulla provincializzazione nella gestione dei rifiuti. Vogliamo trovare con la coalizione una posizione unitaria e seria che vada bene al centro ed in periferia senza privilegi o favoritismi per nessuno. Il tavolo si riunirà nuovamente la settimana prossima per affrontare la discussione in modo completo".
"Inoltre abbiamo sottolineato la situazione drammatica - continuano Borrelli e Ceparano - del sistema depurazione in Campania. Oggi centinaia di dipendenti hanno protestato fuori la sede della Regione a Santa Lucia perchè non percepiscono lo stipendio da oramai tre mesi e si corre il rischio di un blocco totale del sistema che sarebbe un dramma per l' ambiente".
"Mentre noi protestavamo - spiega Gennaro Croce del sindacato - signore e signorine uscivano sorridenti dal palazzo e andavano a fare la spesa, probabilmente durante l' orario di lavoro, mentre noi non abbiamo il piatto da mettere a tavola per le nostre famiglie".
Un nuovo dossier sullo stato dei depuratori campani è stato inviato alla Procura della Repubblica.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©