Politica / Politica

Commenta Stampa

Sicilia, Borsellino: "da Sgarbi inaccettabili luoghi comuni"


Sicilia, Borsellino: 'da Sgarbi inaccettabili luoghi comuni'
10/02/2012, 11:02

“In Sicilia la speranza c’è ed è nelle mani dei tanti siciliani e delle tante siciliane che ogni giorno, con onestà e buona volontà, lavorano per il futuro di questa terra. Quelle di Sgarbi sono parole inaccettabili, intrise di luoghi comuni. Il che dimostra che non ha mai capito nulla di questa terra. Da amministratore ha fallito e si assuma le sue responsabilità, comprese quelle politiche. La Sicilia non ha bisogno di polemisti, ma di persone serie”. Lo dice Rita Borsellino in merito alle parole di Vittorio Sgarbi, ex sindaco di Salemi, che in un’intervista ha sostenuto: ‘Sono convinto che per la Sicilia non ci sia speranza’.
“La speranza – continua l’europarlamentare - la si costruisce con i fatti, non con le parole. La Sicilia è terra di antimafia, di uomini e donne che hanno dato la vita per la libertà e la democrazia. Sotto questo profilo, il resto del Paese ha solo da imparare dai siciliani e spero lo faccia in fretta, vista la presenza sempre più forte delle mafie al Nord. Anche Sgarbi avrebbe potuto imparare tanto dai siciliani, ma ha perso una grande occasione”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©