Politica / Politica

Commenta Stampa

Sicilia: Ferrandelli (Pd), interrogazione all'assessore alla Salute


Sicilia: Ferrandelli (Pd), interrogazione all'assessore alla Salute
02/10/2013, 12:39

PALERMO - Il deputato regionale del Pd all'Ars, Fabrizio Ferrandelli ha presentato un'interrogazione all'assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino per sapere le motivazioni che hanno spinto l'Asp di Palermo ad interrompere i contratti delle figure professionali in forza all'ufficio Spresal (Servizio Prevenzione e Sicurezze negli Ambienti di Lavoro) e "se l'assessorato ritiene opportuno intervenire per garantire continuità ed efficienza ad uffici che nel 2012, ad esempio, hanno raggiunto l’obiettivo di controllare 622 cantieri edili e 113 aziende agricole con importanti risultati sul piano della salvaguardia e della garanzia per i lavoratori".
"Le Asp - scrive - hanno anche il compito di effettuare controlli in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro attraverso lo Spresal e il precedente governo regionale ha adottato il Piano Regionale Straordinario per la sicurezza in Edilizia ed in Agricoltura 2010-2012. L’attuazione del piano prevedeva il potenziamento di questo servizio con adeguate figure professionali in grado di ispezionare le aziende e in ragione di questo sono stati assunti, con stanziamenti dell'Assessorato alla Salute vincolati al Piano, tecnici della prevenzione, ingegneri e medici".
"Alcuni contratti, nonostante il Piano avesse previsto un impegno finanziario per altri due anni, - continua Ferrandelli - sono andati in scadenza e mentre in alcune realtà provinciali viene comunque garantita la continuità del servizio reso, l’Asp di Palermo ha deciso l’interruzione dei contratti. Chiedo all'assessore - conclude - di sapere se non ritenga opportuno porre in essere ogni iniziativa idonea per garantire continuità ed efficienza a questi uffici anche alla luce degli importanti risultati ottenuti".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©