Politica / Politica

Commenta Stampa

I candidati si cercano su Facebook

Sicilia: il Movimento dei Forconi prepara una lista per le Regionali


Sicilia: il Movimento dei Forconi prepara una lista per le Regionali
11/06/2012, 09:06

PALERMO - Il Movimento dei Forconi, che ha fatto parlare di sè questo inverno per aver bloccato completamente le strade della Sicilia per oltre una settimana, con decine di Tir, decide di fare il grande salto e si lancia in politica. Già alle recenti elezioni amministrative è stata presentata una lista in tre comuni (raccogliendo comunque pochissimi voti), ma era quasi una specie di prova. Adesso il presidente del Movimento lancia sul Facebook la ricerca dei candidati per presentarsi alle elezioni regionali. Non importa se si tratti di persone di destra, di centro o di sinistra; quello che conta è se sono radicate sul territorio, se hanno capacità personali, non devono far arte di altri partiti e devono rispettare il programma.
Un programma all'insegna dell'egoismo più becero, come e peggio della Lega: dichiarazione della Sicilia come isola biologica, dove i cittadini consumano tutto quello che la terra siciliana produce, senza trasportare nulla nè nel resto d'Italia nè all'estero; la benzina dovrà costare non più di 70 centesimi al litro; coniare una moneta siciliana; cacciare dall'isola tutte le basi militari, Usa o Nato che siano. Infine l'introduzione del reddito di cittadinanza. Un programma che ha molti punti di contatto con Forza Nuova, anche se non sono previste alleanze di alcun tipo.
Certo, c'è da chiedere da dove uscirebbero i soldi per ridurre il prezzo della benzina ad un terzo del prezzo reale. Oppure per il reddito di cittadinanza. E perchè qualcuno dovrebbe vendere i propri beni alla Sicilia, se la Sicilia non esporta nulla. Infine, divertente l'idea della moneta locale: quanto può valere la moneta di una regione che ha un Pil inferiore a quello di Malta e una popolazione superiore? Meno della carta che serve per stamparla.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©