Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Sicurezza: l'indignazione del mondo cattolico


Sicurezza: l'indignazione del mondo cattolico
04/07/2009, 09:07

Le organizzazioni cattoliche presenti sul territorio italiano appaiono contrariate dall'approvazione del pacchetto sicurezza, che introduce il reato di immigrazione clandestina. La nuova legge non convince i vescovi della Cei, riceve la stroncatura del segretario del Pontificio consiglio per i migranti, monsignor Agostino Marchetto, ma il Vaticano non prende una posizione ufficiale. "In Vaticano è vietato far entrare i clandestini" - ha commentato Umberto Bossi. Intanto Amnesty International si è rivolta al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano invitandolo a "respingere" il pacchetto sicurezza del governo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©