Politica / Napoli

Commenta Stampa

Sicurezza, Palmieri: “VECCHIA PROPOSTA orologi antiscppo stonerebbero meno di certe esternazioni”


Sicurezza, Palmieri: “VECCHIA PROPOSTA orologi antiscppo stonerebbero meno di certe esternazioni”
28/11/2011, 17:11

“Nel lontano luglio 2006 l’assessore regionale al Turismo propose, distribuendone centinaia negli alberghi a 4 stelle di Napoli, dei simpatici e colorati orologi ‘antiscippo’ in plastica invitando i turisti a lasciare i propri Rolex in cassaforte. Sono contento che oggi a nessuno sia saltato in testa di rilanciare un’amenità del genere ma forse quella degli orologi antiscippo stonerebbe meno rispetto a quello cui stiamo assistendo”.

Così il consigliere comunale, Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio Comunale di Napoli, per il quale “la crisi, checché ne dica De Laurentiis, c’entra poco o nulla altrimenti qualora lo spread scendesse sotto i 700 punti dovremmo vederci tutti costretti a scendere di casa direttamente in mutande”.

“La verità - prosegue Palmieri - è che a Napoli come altrove i Rolex li hanno sempre scippati e che, al di là della ovvia prudenza alla quale andrebbero invitati tutti e a tutte le latitudini del mondo, coloro che intendono indossare liberamente un Rolex o un bracciale d’oro, la logica non può essere quella che punta all’autolimitazione dei propri diritti e delle proprie libertà”.

“Diversamente, – conclude Palmieri - quanto bisogna invece aspettare perché chi di dovere avanzi proposte concrete per rafforzare la sicurezza a Napoli?”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©