Politica / Parlamento

Commenta Stampa

SNAITÀ, RIVELLINI: L'ASL NAPOLI 2 E' UN CENTRO DI ECCELLENZA


SNAITÀ, RIVELLINI: L'ASL NAPOLI 2 E' UN CENTRO DI ECCELLENZA
05/11/2008, 09:11

 

Una delegazione dell’associazione Sana Sanità guidata dal consigliere regionale Enzo Rivellini, componente della commissione Sanità e capogruppo di AN in Consiglio Regionale, ha visitato oggi il centro di formazione e simulazione dell’Asl Napoli 2 che si trova a Pozzuoli in via Campana.
 
La delegazione è stata ricevuta dal direttore generale dell’Asl Napoli, dottor Raffaele Ateniese, dal direttore del centro, dottor Egidio Montibello, dal responsabile progettazione e valutazione della formazione aziendale, dottoressa Felicia Formisano. Presente all’incontro anche il sindaco di Pozzuoli Pasquale Giacobbe.
 
Rivellini afferma: «Abbiamo avuto modo di conoscere stamani un centro di eccellenza della sanità campana che rispecchia in pieno lo spirito e la mission di Sana Sanità, associazione che come è noto a molti è nata dalla volontà di scoprire e valorizzare i casi positivi della sanità nella nostra regione.
 
Il progetto formativo presso il centro dell’Asl Napoli 2 è nato nel 2003 e si è sviluppato gradualmente nel tempo. Secondo le statistiche ufficiali nel 2007 ha consentito la formazione di 3500 tra medici ed operatori.
 
Non può rimanere un esempio isolato, ma attraverso la più ampia sinergia istituzionale occorre fare in modo che sia inserito in un piano integrato di formazione della sanità regionale.
 
Bisogna puntare alla creazione di una vera e propria rete della formazione regionale ed in tal senso un ruolo decisivo può e deve essere svolto dalle università.
 
Le attività formative del centro di Pozzuoli che vengono eseguite anche attraverso robot e simulatori costituisce un esempio da seguire. La Campania e la sanità regionale hanno bisogno di strutture all’avanguardia come quella dell’Asl Napoli 2 per migliorare la formazione degli operatori e garantire sempre di più assistenza sanitaria tempestiva e qualificata».
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©