Politica / Regione

Commenta Stampa

Guglielmo Vaccaio Pd, presenta interrogazione Parlamentare

Soffoca la viabilità in Costiera, lanciato l’ SOS

Amalfi attende penosamente risposte da Provincia e Regione

Soffoca la viabilità in Costiera, lanciato l’ SOS
13/06/2011, 17:06

NAPOLI - l'onorevole Pd, Guglielmo Vaccaro, ha presentato una interrogazione Parlamentare diretta ai ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Ministro dell'Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare e al Ministro dell'Interno, per la caotica piaga della viabilità riguardante tutta la penalizzata Costiera Amalfitana. E’ ormai da tempo che i Sindaci dei comuni che interessano la Costiera attendono invano una risposta chiara e concreta alla risoluzione del problema da parte della Provincia di Salerno e dalla Regione Campania; visto che la situazione, con l'imminenza della stagione estiva la situazione è destinata solo a precipitare. I lunghissimi tempi di percorrenza e la paralisi totale del traffico sulla statale 163 che collega Vietri sul Mare a Positano rischia di mettere in ginocchio l'intera economia di una delle aree più belle al mondo, che dal 1997 inserita nelle liste del Patrimonio dell' Unesco. Ma questo importante riconoscimento, sembra non aver portato beneficio ad una località continuamente penalizzata da: corsie strette, manutenzione continua, intenso traffico di autobus di linea e turistici, tempi di percorrenza che sfiorano le 4 ore, nonché la completa inadeguatezza numerica del personale addetto ai controlli. Queste le motivazioni che hanno spinto, gli ormai esasperati, 14 sindaci della Costiera Amalfitana a scendere sul piede di guerra. Una situazione catastrofica già nel corso dell'anno che si acuisce, però, nel periodo estivo, a causa delle straordinarie presenze turistiche, e a cui si può porre rimedio solo attraverso l'impiego di un maggior numero di ausiliari del traffico. Implementazione, però, sbarrata ai primi cittadini che devono fronteggiare i tagli di bilancio e che, per questo motivo, hanno fatto appello, inutilmente, a Provincia e Regione. Questo continuo mutismo da parte delle autorità, spinge gli amministratori locali al mettere in pratica, le già preannunciate, azioni eclatanti, anche se i danni economici e d'immagine sono già evidenti. Inoltre per evitare che a questi si possano aggiungere danni irreversibili alle persone, basti pensare ai mezzi di soccorso imbottigliati nel traffico, l'onorevole Guglielmo Vaccaro, ha chiamato in causa direttamente il Governo chiedendo di sapere quali azioni ha intenzione di mettere in campo per evitare che la situazione precipiti ulteriormente. Attraverso i vari ministri competenti, Vaccaro chiede al Governo interventi immediati e misure straordinarie

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©