Politica / Politica

Commenta Stampa

Solidarietà ai minatori sardi da parte di Domenico Savio del PCMLI


Solidarietà ai minatori sardi da parte di Domenico Savio del PCMLI
31/08/2012, 09:24

Il Partito Comunista Italiano M-L, guidato dal Segretario generale Domenico Savio,  esprime la più viva e fraterna solidarietà umana, ideale, politica, di classe e rivoluzionaria alle centinaia di minatori della Carbosulcis in Sardegna in lotta per difendere il posto di lavoro e per protestare energicamente contro le inadempienze del governo capitalistico, allegramente sostenuto dai partiti del centrodestra e centrosinistra. Una lotta dura che continua con l’occupazione della miniera a 373 metri di profondità e uno di loro, per disperazione, si è persino tagliato a un polso.
      Ma, cari lavoratori, l’uscita dalle continue crisi capitalistiche e dai drammi sociali e familiari che esse  determinano, la sicurezza del posto di lavoro e, finalmente, la conquista del potere politico da parte della  classe lavoratrice operaia e intellettiva dipendono solo da una dura e prolungata lotta di classe dell’intero proletariato italiano per sconfiggere il sistema economico e sociale capitalistico, fondato sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo e sulla schiavitù padronale, e costruire quello della vera democrazia, uguaglianza e libertà socialista.
      Care lavoratrici e cari lavoratori della Carbosulcis, siamo fraternamente al fianco della vostra durissima lotta di classe per difendere oggi il posto di lavoro e per vincere domani la battaglia per il socialismo. Senza socialismo l’umanità non avrebbe futuro, perché verrebbe definitivamente distrutta dall’infame sistema capitalistico. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©