Politica / Regione

Commenta Stampa

Sommese: "Regi Lagni, al via progetto internazionale di riqualificazione"


Sommese: 'Regi Lagni, al via progetto internazionale di riqualificazione'
25/11/2009, 14:11


NAPOLI - “Una grande opera di riqualificazione e rilancio dei Regi Lagni”. E’ quanto è emerso nel corso dell’audizione nella IV commissione consiliare della Regione Campania presieduta da Pasquale Sommese con i sindaci dell’area nolana e tutti i soggetti istituzionali. “Nel frattempo abbiamo impegnato la giunta a utilizzare e coordinare tutti quegli interventi di somma urgenza che però rischiano di danneggiare il territorio. A tale scopo quelle risorse oggi suddivise in mille rivoli verranno adeguatamente organizzate e utilizzate al meglio”.
“Sono tre le grandi direttrici di questo progetto che in una cornice più ampia vuole dare immediate risposte ai territori che da decenni soffrono per il degrado dell’area”, ha dichiarato il presidente Sommese. “In modo particolare il grande progetto dei Regi Lagni –che potrà beneficiare di 50 milioni di risorse comunitarie – parte dalla messa in sicurezza per evitare i pericoli di alluvioni ed esondazioni; in secondo luogo una grande azione di riqualificazione, piantumazione, messa a verde e recupero di quelle aree limitrofe il corpo idrico oggi trasformate in discariche; in terzo luogo una grande azione strategica per bonificare l’intera area”, ha proseguito il presidente della commissione. “Questa azione si concretizza in un protocollo d’intesa che a regime coinvolgerà tutti i comuni del bacino e che consentirà oltretutto di utilizzare tutte le risorse oggi divise tra i vari enti e che coordinati e riorganizzati sinergicamente offriranno risposte immediate ai territori a partire dall’area nolana dove gli stessi sindaci hanno mostrato grande interesse per dare vivibilità ai cittadini, riqualificare i territori e offrire sviluppo all’intera area”, ha concluso Sommese. Un progetto di caratura internazionale che già rappresenta un modello di lavoro e di partecipazione fra tutti i soggetti coinvolti. Progetto che verrà coordinato dall’assessorato all’Agricoltura unitamente a quello all’Ambiente e ai Lavori pubblici per portare a definizione il protocollo e l’azione di riqualificazione. Alla seduta di stamane, infine, oltre ai rappresentanti dei Comuni, hanno partecipato con i loro interventi Michele Palmieri, coordinatore del grande progetto dei Regi Lagni, Alfonso Di Nardo, direttore provinciale Arpac e commissario del consorzio di bonifica del Volturno e i rappresentanti dei settori ambiente, lavori pubblici e genio civile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©