Politica / Parlamento

Commenta Stampa

I risultati di Ipr Marketing su Repubblica

Sondaggi: Berlusconi in picchiata, ma tutti i partiti vanno male


Sondaggi: Berlusconi in picchiata, ma tutti i partiti vanno male
18/05/2010, 10:05

ROMA - Continua il calo dei consensi verso il Presidente del Consiglio, SIlvio Berlusconi. L'ultimo sondaggio, presentato da Ipr Marketing, mostra che coloro che hanno fiducia o abbastanza fiducia nell'operato del premier non sono più del 41%, contro un 55% che ne ha poca o nessuna. Il dato è significativo, se confrontato col 44% di solo un mese fa; segno che le liti con Gianfranco Fini e i rapporti poco felici del governo con le inchieste giudiziarie stanno lasciando qualche segno. Stessa cosa per la fiducia nel governo, scesa al 35%, anche questo un minimo storico. Anche i singoli ministri sono stabili o in calo, nei sondaggi; con il Ministro Altero Matteoli che ha realizzato un -4%.
Ma non c'è da esultare, perchè quando si va a vedere i partiti, la fiducia in loro è in calo. Ed è in calo verso tutti i partiti, con la sola eccezione dell'Idv, stabile. A dimostrazione che la gente è semplicemente schifata di ciò che accade a livello politico, sia del governo, sia della cosiddetta opposizione. CHe, se si esclude l'Idv, è tutto tranne che opposizione, dati i continui inciuci che Pd e Udc fanno o tentano di fare col governo e con la maggioranza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©