Politica / Napoli

Commenta Stampa

Sorrento. Riorganizzato il servizio di Protezione Civile


Sorrento. Riorganizzato il servizio di Protezione Civile
25/02/2012, 13:02

Un dirigente, un emergency manager e due addetti a tempo pieno al monitoraggio di eventuali fattori di rischio e un nucleo di volontari. Questo l'organigramma che andrà a costituire il servizio di protezione civile del Comune di Sorrento.
"Abbiamo provveduto ad individuare una sede, che sarà allestita nei locali della polizia locale - spiega il vice sindaco di Sorrento, Giuseppe Stinga - si tratta di locali ubicati a piano terra, ma autonomi dal punto di vista strutturale. In caso di necessità, una parte mobile permetterà di allestire un'unica, grande centrale operativa in grado di fare fronte ad ogni eventuale emergenza".
Pronto anche il bando per il reclutamento di volontari, che partirà a giorni.
"Entro il mese di aprile - interviene Antonio Marcia, dirigente della protezione civile - avremo anche il piano di protezione civile completo, redatto dall'emergency manager. A lui anche il compito di formare il personale. Stiamo procedendo anche con l'individuazione di locali da adibire a deposito dei mezzi e delle attrezzature e a spogliatoi. Credo che centro una decina di giorni potremo dare l'avvio ufficiale al servizio".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©