Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Sottosegretario Rosso riceve il Vice Ministro dell'agricoltura cinese


Sottosegretario Rosso riceve il Vice Ministro dell'agricoltura cinese
02/07/2011, 09:07

“L’incontro di oggi è stato importante per continuare a lavorare alla costruzione di un rapporto sempre più saldo e proficuo tra Italia e Cina in ambito agricolo. Il nostro obiettivo è quello di rafforzare e sviluppare i rapporti politici, istituzionali e scientifici con il Paese asiatico per poter creare un terreno sempre più favorevole allo sviluppo degli scambi commerciali e all’apertura dei mercati nel rispetto delle regole e delle peculiarità dei nostri Paesi”.
Lo ha dichiarato il Sottosegretario alle politiche agricole alimentari e forestali Roberto Rosso al termine dell’incontro con il Vice Ministro cinese all’agricoltura Niu Dun, che si è tenuto nella Sala dei Ministri del Mipaaf. La riunione si inserisce nell’ambito di una serie di incontri bilaterali aperti dalla visita del Ministro all’Agricoltura Han Changfu che domenica scorsa ha visitato alcune delle eccellenza dell’agroalimentare italiano guidato dal Ministro Saverio Romano.
Nel corso della riunione sono stati discussi alcuni tra i principali temi di interesse bilaterale, con particolare attenzione alla produzione agroalimentare italiana di qualità e allo sviluppo dell’export italiano, con un riferimento specifico al settore caseario, a quello vinicolo e alla risicoltura.
Il Sottosegretario ha poi sottolineato i risultati positivi dell’accordo siglato nel 2009 per l’esportazione dei kiwi nel Paese asiatico e ha posto l’accento sulla necessità di fare passi avanti nell’ambito del negoziato in corso per concordare un Memorandum d’intesa sull’esportazione di agrumi.
Rosso ha quindi espresso il vivo interesse del nostro Paese a lavorare allo sviluppo delle relazioni commerciali nel settore del tabacco, con l’obiettivo di avviare una proficua attività di scambio.
Nel corso della riunione, infine, il Sottosegretario ha sottolineato il forte interesse del nostro Paese a rafforzare la cooperazione in ambito agricolo, auspicando che, in tempi brevi, sia possibile organizzare una serie di incontri bilaterali a livello tecnico e istituzionale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©