Politica / Regione

Commenta Stampa

Sp 342 ( Roscigno –Sacco) esclusa dalla Ripartizione dei Fondi, Pica scrive all’Assessore Cosenza


Sp 342 ( Roscigno –Sacco)  esclusa dalla Ripartizione dei Fondi, Pica scrive all’Assessore Cosenza
27/11/2013, 15:53

NAPOLI - "Caro Assessore, la Giunta regionale deve  prevedere ulteriori ed immediati stanziamenti almeno per attenuare lo stato di isolamento e di abbandono dei Comuni posti a confine tra Cilento e Diano “.
Così si legge in una nota inviata stamattina dal Consigliere Regionale del Pd , Donato Pica . all’Assessore ai Lavori Pubblici della Regione Campania, Prof. Edoardo Cosenza, in merito alle notizie ,riportate dagli organi di stampa, per cui  la Regione Campania sarebbe in procinto di trasferire alla Provincia di Salerno 15 milioni di euro per l’esecuzione di lavori di adeguamento e messa in sicurezza di vari tratti stradali del Cilento chiusi o dissestati.
Nell’elenco delle strade  interessate dai lavori  non risulta inserita la SP n. 342, colpita tre anni fa  dalla  paurosa frana nel Comune di Roscigno e oggetto della dura e veritiera “lettera aperta” del  Presidente della Bcc Montepruno di Roscigno , Dott. Michele Albanese .
In questi anni -  si legge nella nota dell’On. Pica-  nonostante gli appelli lanciati dalle autorità locali , i  diversi incontri  e le numerose interrogazioni, inoltrate dal sottoscritto, per sollecitare l’intervento degli organi competenti , nulla è stato fatto per mettere in sicurezza la strada.
Ritengo doveroso ed urgente - conclude Pica-  un ulteriore stanziamento di risorse , in aggiunta ai 70.000 euro dell’epoca, per  ripristinare la percorribilità con annessi sistemi di monitoraggio continuo del movimento franoso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©