Politica / Regione

Commenta Stampa

Sport, Caldoro: Un milione e mezzo per impianti ed attività


Sport, Caldoro: Un milione e mezzo per impianti ed attività
10/12/2013, 12:33

NAPOLI – “Un milione e mezzo per lo sport. La nuova legge regionale ci permetterà di lavorare a nuove iniziative per i giovani e le società del territorio e di guardare con rinnovata ambizione al sistema di gestione pubblico-privato. Ma è solo un punto di partenza, perché dalla Regione arriveranno altri 30 milioni di fondi europei da distribuire a oltre 50 Comuni”. Lo ha detto Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania, nel corso della conferenza stampa di presentazione della Legge Regionale n.18 del 25 novembre 2013 “Legge quadro regionale sugli interventi per la promozione e lo sviluppo della pratica sportiva e delle attività motorio-educativo-ricreative”, che si è tenuta presso la sala “Guido Pepe” del Coni Campania.
Cosimo Sibilia, presidente Coni Campania, ha dichiarato: “Con la legge regionale sullo sport la Campania torna un punto di riferimento nazionale nel settore. È una norma che aspettavamo da anni: l’ultima, quella del 1979, era ormai obsoleta, questa ci dà invece la possibilità di tornare a parlare di strutture sportive e attività sociale”.
Luciano Schifone, consigliere con delega allo Sport della Regione Campania e promotore della legge, ha evidenziato come le istituzioni “abbiano l’ambizione di affrontare la questione sportiva in maniera globale. Pensiamo ad uno sport per tutti, che guardi anche alla salute e all’educazione dei nostri giovani. Questi fondi serviranno ad avviare un percorso che speriamo sia duraturo e si aggiungono ai 30 milioni assegnati con un bando per la ristrutturazione e l'ampliamento di impianti sportivi già esistenti, che sono stati divisi tra oltre 50 comuni”.
Alla conferenza stampa introdotta dal delegato provinciale del Coni Napoli,Sergio Roncelli, è infine intervenuto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. “È una legge che chiedevamo da tempo, siamo contenti che si possano rafforzare gli investimenti negli impianti sportivi e migliorare la qualità dello sport nella nostra città. Nelle prossime settimane, l’amministrazione comunale lavorerà nell’ambito dell’affidamento degli impianti ai privati”.
Ieri pomeriggio, invece, oltre mille ragazzi hanno partecipato alla festa finale della seconda edizione del Trofeo Campania, organizzato dal Coni Campania. Nel teatro della Mostra d'Oltremare si sono alternati momenti di spettacolo, con Monica Sarnelli, Peppe Iodice e Lino D'Angiò, e le premiazioni delle ventinove gare di ventuno discipline sportive, maschili e femminili. "Abbiamo ottenuto un grandissimo successo - ha spiegato Cosimo Sibilia -. Sarà difficile ripetere gli stessi numeri ma il nostro obiettivo deve essere quello di far crescere sempre di più questa manifestazione, che rappresenta un progetto pilota per le altre regioni".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©