Politica / Napoli

Commenta Stampa

Creata con spirito di servizio e militanza per le politiche

Sputnik, ecco l’applicazione dei Giovani Democratici


.

Sputnik, ecco l’applicazione dei Giovani Democratici
18/02/2013, 16:05

NAPOLI – Nel Pd avanza la tecnologia: nasce Sputnik. Di cosa stiamo parlando?Di una applicazione per dispositivi Android, messa in campo dai Giovani Democratici della Campania. Sputnik è stato programmato in soli 10 giorni a titolo gratuito, per semplice spirito di servizio e militanza per le politiche del 2013.

Grazie a questa sezione è possibile mettere in contatto i rappresentanti di lista e gli scrutatori con il comitato centrale. Compilare la città e il seggio in cui si stanno raccogliendo i dati, indicare il numero degli elettori, il nome di chi sta raccogliendo i dati con eventuali contatti telefonici. E ancora la data e l’ora in cui si inviano i dati. Infine, indicare i voti del PD (se si tratta di spoglio), il numero dei votanti ed eventuali note (brogli, problemi).

Per il futuro, i giovani democratici non escludono un miglioramento del servizio. Sputnik è stato realizzato solo per Android, in quanto solo Google PLAY permette di mettere sul proprio circuito un’applicazione in 24 ore. Attualmente, ancora non è stato testato in larga scala: colori e testi sono provvisori ed è prevista l’implementazione di nuove funzioni, come la possibilità di cercare eventi e comitati direttamente dall’applicazione e fornire un accesso riservato ai rappresentanti di lista in modo da distinguere i dati attendibili e i dati dei volontari non conosciuti dal Comitato Centrale.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©