Politica / Napoli

Commenta Stampa

Stadio san Paolo, De Magistris: "nessuna polemica con De Laurentiis"


Stadio san Paolo, De Magistris: 'nessuna polemica con De Laurentiis'
12/07/2012, 16:07

Il futuro dello stadio San Paolo è legato ai progetti che arriveranno al Comune di Napoli dopo il bando lanciato nei giorni scorsi. Il sindaco partenopeo, Luigi de Magistris, precisa che non c'é nessuna polemica con il patron del Napoli De Laurentiis, convinto sostenitore che non si debba costruire il nuovo 'impianto', e che la decisione sarà assunta seguendo le regole. Il patron del Napoli, da sempre ha espresso contrarietà alla realizzazione di un nuovo impianto di calcio evidenziando che bisognava ristrutturare il San Paolo perché la squadra non sarebbe mai andata a giocare lontano da Fuorigrotta. "Sul nuovo stadio decideranno le regole, ma con il presidente non ci sono tensioni, anzi ieri abbiamo avuto una conviviale conversazione - ha detto de Magistris - io, così come tutti i napoletani, voglio un grande stadio per un grande Napoli ed ho assunto l'impegno di realizzarlo prima della fine del mio mandato". De Magistris ricorda che si sta lavorando anche al rinnovo della convenzione e a riscuotere i crediti che il Comune vanta nei confronti del Calcio Napoli. "Sarà valutata la migliore proposta, ma non saremo né io né il presidente De Laurentiis a scegliere - ha detto il sindaco ricordando che attualmente sono due le proposte pervenute -. Ma credo saremo d'accordo, non posso ipotizzare che il presidente non voglia uno stadio all'altezza".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©