Politica / Regione

Commenta Stampa

La Iervolino tuona la ma giunta comunale è assente

Stadio S.Paolo: urgogno provvedimenti


.

Stadio S.Paolo: urgogno provvedimenti
23/09/2009, 15:09

Uno stadio in rovina che l’amministrazione comunale non può più gestire. E’ questa l’amara constatazione del Sindaco Rosa Russo Iervolino dopo la seduta del consiglio comunale per discutere un ordine del giorno presentato da Francesco Moxedano di Italia di valori. Il tema proposto era proprio quello riguardante l’introduzione di un emendamento che chiedesse la possibilità di riconoscere il diritto di prelazione al calcio napoli. Peccato, però, che in aula fossero presenti solo 28 consiglieri su 60 e che, di conseguenza, l’assemblea sia stata costretta a sciogliersi per mancanza del numero legale.
Eppure, il monito della Iervolino, era stato chiaro: “Così non si può andare avanti, bisogna decidere il destino del S.Paolo e dove costruire un altro impianto”. A quanto pare, però, il destino dello storico stadio vetrina di centinaia di sfide indimenticabili interessa solo a 28 consiglieri; alla faccia delle migliaia di tifosi che dovrebbe rappresentare la giunta comunale.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©