Politica / Regione

Commenta Stampa

Iapicca (Pdl): "Serve un'azione formativa nella scuola"

Stato e scuola devono lavorare a difesa dei diritti dei gay


Stato e scuola devono lavorare a difesa dei diritti dei gay
29/08/2009, 12:08

Allo Stato, in particolare al Comune ed alle autorità territoriali, spetta il compito di “tutelare i diritti di tutti, eterosessuali e gay, napoletani e stranieri”. E' quanto dichiarato oggi dal coordinatore vicario napoletano Maurizio Iapicca a margine della polemica sull'aggressione di due turisti gay a Napoli. “Serve – ha detto - un maggiore controllo del territorio da parte deilla Polizia di Stato che deve far sentire la sua presenza in maniera forte e continuativa. Ma serve anche un'azione formativa della scuola che deve instillare nei ragazzi e talvolta nelle famiglie d'origine il rispetto per la diversità. Solo così potremo evitare che nel mondo si parli di Napoli come di un luogo in cui vigono ancora costumi tipici di altre epoche, indegne di una società civile” .

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©