Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Rinvio “tecnico”

Stop Imu: slitta il decreto, ma l’accordo c’è

Se ne riparlerà non prima di mercoledì

Stop Imu: slitta il decreto, ma l’accordo c’è
10/05/2013, 09:00

ROMA – Sono le nove di sera quando Palazzo Chigi annuncia  che “il governo ha deciso di sospendere il pagamento dell’Imu e di rifinanziare la Cig”. Il decreto “verrà approvato nei prossimi giorni, in modo da definire le modalità tecniche, garantendo comunque che i Comuni non si trovino in deficit di cassa”.

Il rinvio  dettato evidentemente  dal pressing del Pdl e dello stesso Pd  allo scopo  di far slittare la rata del 17 giugno non solo per le prime case ma anche per capannoni e negozi. Un rinvio “tecnico” che  fa slittare in avanti anche gli altri provvedimenti annunciati come  eliminazione dello stipendio per i ministri che sono anche parlamentari e rifinanziamento della cassa in deroga.

Se ne riparlerà non prima di mercoledì (o forse giovedì) chiarisce poi il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni, parlando a 8 e 1/2 su La7, visto che oggi e domani lui sarà alla riunione del G8 nel Regno Unito, poi all’Abbazia di Spineto per il vertice convocato da Enrico Letta, e poi ancora a Bruxelles fino a martedì.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©