Politica / Regione

Commenta Stampa

Il finanziamento approvato questo pomeriggio

Strade provinciali campane: sette milioni per il restyling


Strade provinciali campane: sette milioni per il restyling
06/11/2009, 19:11

NAPOLI - La provincia di Napoli tira a lucido le proprie strade.
Pronto entro fine anno 2009 un restyling completo delle SP che collegano le varie città vesuviane.
Sono più di sette i milioni stanziati dalla Giunta Provinciale Campana per la messa in sicurezza delle strade provinciali.
Questo pomeriggio nelle sale della sede di piazza Matteotti sono stati stanziati 7.056.514 euro destinati a otto progetti esecutivi per la manutenzione stradale sulla rete viaria gestita dalla Provincia.
Fari puntati sulla manutenzione stradale, con particolare riguardo alla messa in sicurezza delle arterie.
Nel dettaglio, verranno eliminate buche e anomalie del piano stradale, ripuliti i cigli stradali e le cunette per lo smaltimento delle acque e ripristinati i guard rail e i parapetti danneggiati.
E ancora, sarà rinnovata la segnaletica stradale, sostituiti i giunti danneggiati sulle strade, rifatta la pavimentazione danneggiata e con asfalto a basso indice di aderenza e ripristinate le opere murarie lesionate.
I progetti comprendono anche le risorse per il pronto intervento in seguito a segnalazioni di pericolo o danno provenienti dalle forze dell’ordine e la potatura di alberi e fronde pericolanti.
Vari i paesi vesuviani coinvolti nei lavori. Nell'ordine: Nola, Castellammare, Marigliano, Somma, Scosciano, Fressuriello, Brusciano, Mariglianella, Nola, Visciano, Pompei, Torre Annunziata, Sant’Antonio Abate, Gragnano, Lettere, Vesuvio, San Giorgio, Sant’Anastasia, Volla, Boscotrecase, Boscoreale, Poggiomarino, Passanti, Pianillo e Palma Campania.
“Si tratta di una prima tranche d’interventi predisposti dalla Giunta – ha dichiarato il presidente della provincia di Napoli Luigi Cesaro – destinati alle messa in sicurezza di importanti arterie".
Cesaro ha poi annunciato un ulteriore sforzo economico a breve termine: "a questi primi 7 milioni di euro, entro la fine di dicembre, si aggiungeranno altri 3 milioni di euro. Il nostro obiettivo – ha aggiunto il presidente della provincia – è la messa in sicurezza delle nostre arterie che comporterà una notevole riduzione della sinistrosità stradale, come per altro imposto dal Piano per la Sicurezza, sulla quale stiamo lavorando di concerto con l’assessore ai Trasporti Antonio Pentangelo”.
Un intervento, quello voluto dalla Giunta Provinciale, che arriva in un momento delicato dell'anno dove non sono mancate le proteste, cittadine e politiche, sulla sicurezza stradale a Napoli e provincia.
Le ultime piogge hanno praticamente messo in ginocchio la città
 dove, si sa, quando piove, tutto si complica.
L'importante, a questo punto, e che non piova sul bagnato.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©