Politica / Politica

Commenta Stampa

Sud, Centrella (Ugl): "Serve impegno concreto dalla classe politica per estirpare la criminalita'"


Sud, Centrella (Ugl): 'Serve impegno concreto dalla classe politica per estirpare la criminalita''
22/10/2011, 14:10

"Istituzioni e politica abbiano il coraggio di estirpare la criminalita' organizzata dal Sud, male nascosto che con forza sottrae al territorio le sue ricchezze paralizzando il corso dell'economia. Solo cosi sara' possibile ripartire e rilanciare settori quali il turismo e l'agricoltura che hanno basi e forza in ogni angolo del territorio".
Cosi' Giovanni Centrella, segretario generale dell'Ugl, durante il suo  intervento al convegno di oggi su 'Il ruolo dell'agroalimentare nel Mediterraneo' organizzato dall'Utl di Caserta.
"Ormai e' chiaro a tutti che il comparto industriale non trova spazio al Sud, area del Paese totalmente carente, e in alcuni punti anche prive di infrastrutture capaci di agevolare e velocizzare i collegamenti, uno degli strumenti prioritari per il rilancio dell'economia".
"La presidente Marcegaglia fa bene a ricordare che è divenuto finanche stucchevole il balletto sui fondi Fas da parte del Governo. Sono inaccettabili i tagli a questi finanziamenti indispensabili per lo sviluppo delle regioni dell'Italia Meridionale ed è altrettanto inaccettabile che manchi una cabina di regia che controlli le modalità di utilizzo degli stessi".
"Per far si'  che la crescita  del Mezzogiorno - continua Centrella - non resti solo un mero slogan, e' necessario che la classe politica si responsabilizzi e si impegni per il bene del territorio e dei tanti lavoratori che rischiano da un giorno all'altro di trovarsi senza futuro".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©