Politica / Regione

Commenta Stampa

Sviluppo rete elettrica, la Regione rilascia 8 intese


Sviluppo rete elettrica, la Regione rilascia 8 intese
08/08/2013, 17:19

NAPOLI - La Regione Campania, nel corso dell’ odierna seduta di Giunta, ha rilasciato a Terna, gestore della Rete Elettrica Nazionale, 8 intese regionali per altrettanti interventi di sviluppo sulla rete campana.

 

In particolare, gli interventi riguardano importanti arterie elettriche quali l’elettrodotto 150 kV Castellammare – Sorrento – Capri; l’elettrodotto 150 kV Sorrento-Vico Equense – Agerola – Lettere; l’elettrodotto 380 kV Bisaccia-Deliceto e le opere ad esso connesso; l’elettrodotto 380 kV Montecorvino-Avellino Nord e le opere connesse; il potenziamento dell’elettrodotto 150 kV Buccino-Contursi; la stazione elettrica 220 kV Fuorigrotta e i collegamenti 220 kV in cavo interrato alle esistenti cabine primarie di Astroni, Fuorigrotta e Napoli Centro; la stazione elettrica di Scafati e raccordi alle linee Torre Nord-San Valentino e San Giuseppe Vesuviano – Scafati; il sistema di accumulo non convenzionale di Flumeri, in provincia di Benevento.

 

Con il rilascio di queste intese la Regione Campania dà un forte impulso alla conclusione del procedimento di autorizzazione da parte dei competenti Ministeri, contribuendo, così, al processo di sviluppo della rete elettrica dell’area da parte di Terna con l’obiettivo di aumentare la sicurezza del sistema, oltre che a migliorare i flussi di energia tra la Campania, caratterizzata da un deficit energetico strutturale e quindi costretta ad importare, e le regioni limitrofe.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©