Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Caldoro: "Nuovo modo di pensare al welfare studentesco"

Tagli ai corsi di laurea Università campane: firmato l'accordo

Pronto il piano degli Atenei operativo dal 2011

Tagli ai corsi di laurea Università campane: firmato l'accordo
23/02/2011, 13:02

Firmato l’accordo per il piano delle Università campane. A partire dall’anno accademico 2011-2012 e per 5 anni, si va incontro alla razionalizzazione dell’offerta formativa degli Ateni. Il piano, firmato a Palazzo Chigi dal ministro Mariastella Gelmini e il governatore della Campania, Stefano Caldoro, con le sette università della Campania, prevede la chiusura di sei sedi decentrate e la soppressione di 35 corsi di laurea. Prevista inoltre l’interazione tra gli Atenei, l’unione di scuole di dottorato. Novità anche per gli studenti che potranno usufruire di una tessera studio di valenza regionale che consentirà l’accesso alle biblioteche, ai laboratori, alle mense universitarie. Entusiasta la Gelmini che ha dichiarato che le Università della Campania si avviano per prime al processo di riforma degli Atenei. Dal canto suo Caldoro sostiene che si sta mettendo in campo “un nuovo modo di pensare al welfare studentesco”.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©