Politica / Politica

Commenta Stampa

Tagli ai Tribunali, non si placa la protesta -video


.

Tagli ai Tribunali, non si placa la protesta -video
14/09/2013, 10:28

"Sono pronto a consegnare le chiavi del nostro Tribunale solo al presidente del Tribunale di Lagonegro e a nessun altro, così come previsto dalle vigenti normative”, queste le dichiarazioni del primo cittadino di Sala Consilina a seguito delle dispute causate dall' accorpamento degli uffici del proprio distretti a quelli di Lagonegro. 
Insieme al Sindaco, Gaetano Ferrari, un centinaio di manifestanti ha ostruito l'ingresso dei cancelli del Tribunale. Segno tangibile che qualcosa nell'amministrazione della giustizia non torna. 
Nelle ore precedenti, la protesta ha raggiunto vette pericolose.
Proprio a Sala Consilina, un uomo dopo essersi cosparso di benzina, ha tentato di darsi fuoco con un accendino. 
Fortunatamente, grazie all’intervento degli altri manifestanti presenti, la tragedia è stata scongiurata. Ma la tensione non dà segni di cedimento e cresce allargandosi a macchia d'olio, anche, nella provincia di Napoli. 
A Casoria e Afragola e a Marano striscioni, braccia incrociate per gli avvocati che denunciano la la miopia e l'indifferenza da parte delle Istituzioni: “ È la fine dello Stato di diritto” , affermano i giuristi.

 

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©