Politica / Regione

Commenta Stampa

Taglialatela (An): si avvicina il commissariamento della Campania


Taglialatela (An): si avvicina il commissariamento della Campania
27/02/2009, 19:02

Il vice-capogruppo PDL alla Camera dei Deputati Marcello Tagliatatela, responsabile dell’Ufficio Politiche per il Mezzogiorno di AN, intervenendo sulla decisione odierna del Consiglio dei Ministri di impugnare la Legge Finanziaria della Regione Campania per il comma II dell’art. 25 (Impignorabilità beni aziende sanitarie), ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Il Governo Berlusconi boccia la Campania.
Si tratta del primo passo verso il necessario ed ormai non più rinviabile commissariamento della sanità nella nostra regione.

Con due lettere lo scorso 20 e 26 gennaio avevo segnalato al Ministro degli Affari Regionali Raffaele Fitto l’assurda norma inserita nella finanziaria regionale che sancendo l’impignorabilità dei beni delle aziende sanitarie stabiliva una evidente ed iniqua disparità tra soggetti giuridici.
Con la decisione di oggi del Governo Berlusconi viene restituita dignità al diritto che era stato calpestato con quanto fissato nella finanziaria regionale e che era stato voluto dal centrosinistra.

Più in generale quanto accaduto con l’impignorabilità dei beni delle aziende sanitarie e la decisione del Governo nazionale di impugnare la finanziaria regionale conferma l’assoluto stato confusionale in cui versa il sistema sanitario campano, i cui conti sono inattendibili e completamente fuori controllo per le evidenti responsabilità dell’assessore Montemarano».

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©