Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Taglialatela: "Caso Balotelli, sindaco Verona pecca superficialità"


Taglialatela: 'Caso Balotelli, sindaco Verona pecca superficialità'
07/01/2010, 13:01


NAPOLI - Il Vice Capogruppo alla Camera dei Deputati del Pdl Marcello Taglialatela, intervenendo sul caso Balotelli, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Ritengo che sbagli il Sindaco di Verona Tosi ad accusare in maniera semplicistica il calciatore Mario Balotelli di immaturità. È evidente che il primo cittadino pecca di superficialità nelle sue valutazioni.
Si dovrebbe preoccupare piuttosto di condannare senza appello chi si rende protagonista di cori ed insulti razzisti: Balotelli ha rilasciato delle dichiarazioni “a caldo”, in pieno trasporto agonistico ed è comprensibile, anche se non giustificabile, che possa lasciarsi andare ad affermazioni forti per rispondere a chi lo insulta.
Ritengo, invece, che chi è chiamato a rappresentare le Istituzioni pubbliche debba dimostrare maggiore senso di responsabilità e schierarsi apertamente contro i razzisti. Solo così le Istituzioni possono contribuire a contrastare ogni tipo di intolleranza.
Credo che quanto accaduto ieri a Verona, al di là del giudizio di merito sulle frasi di Balotelli, debba servire ad aprire un caso e reputo necessario che si attuino in concreto azioni ed iniziative contro la discriminazione.
Lo sport deve essere da esempio per tutti: rispetto per gli altri, tolleranza e lealtà sono alcuni dei principi che lo ispirano e che devono fungere da stimolo per iniziare a debellare dalla società ogni forma di intolleranza».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©