Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Ma non sapeva che io le pagavo"

Tarantini: "Ho portato 30 ragazze dal premier"


Tarantini: 'Ho portato 30 ragazze dal premier'
09/09/2009, 09:09

Sono state rese note le dichiarazioni rese da Giampaolo Tarantini, davanti ai Pubblici Ministeri di Bari che stanno indagando su di lui. In particolare, parlando delle ragazze che andavano a palazzo Grazioli o a Villa Certosa, Tarantini ha detto che ne ha portate non meno di 30, tra il settembre 2008 e il gennaio 2009. CIascuna di loro riceveva 1000 euro se si fermava a concedere prestazioni sessuali; un rimborso delle spese in caso contrario. "Le presentavo come mie ami­che e tacevo (a Berlusconi, ndr) che a volte le re­tribuivo", ci ha tenuto a precisare l'indagato. Precisazione del tutto inutile, visto che la prostituzione non è reato, nè lo è pagare una prostituta. Ma rischiano di essere dichiarazioni auto-incolpanti, dato che, se venisse dimostrato che lui ha avuto vantaggi dal portare queste ragazze "disponibili" al premier, rischierebbe l'accusa di sfruttamento della prostituzione.
Tra i nomi, usciti fuori dalle indagini, di ragazze che sarebbero state "reclutate" da Tarantini, spiccano quelli di Barbara Guerra e Carolina Marconi del Grande Fratello.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©