Politica / Regione

Commenta Stampa

Organizzato gazebo informativo a Piazza S. Vitale

Tarsu: da 70 a 140 euro. Proteste a Fuorigrotta


.

Tarsu: da 70 a 140 euro. Proteste a Fuorigrotta
10/10/2009, 13:10

L’aumento della Tarsu è l’ennesima conferma della totale incapacità amministrativa dell’attuale classe politica Campana. Non si può far pagare ai cittadini una tassa per un servizio che o non viene proprio assicurato o viene assicurato solo in parte. Del resto, per risolvere il problema rifiuti, si dovrebbe adottare una soluzione semplice quanto incredibilmente non considera e, cioè, la promozione ed il lancio effettivo e concreto della raccolta differenziata”.
Le parole sono di Vincenzo Schiavo; responsabile del Pdl Fuorigrotta che, insieme ad altri militanti iscritti al partito del Popolo delle Libertà, ha organizzato a Piazza S.Vitale un gazebo informativo per sensibilizzare la cittadinanza riguardo l’aumento indiscriminato (ed ingiustificato) della tassa sui rifiuti. Una tassa che, è bene ricordarlo, è praticamente raddoppiata; passando da 70 a 140 euro.
Vere e proprie ingiustizie tributarie ed ineficcienze di gestione economico-finanziaria sulle quali, la coalizione di destra, sta battendo con forza da oramai diversi giorni; con conferenze ed incontri informativi organizzati da militanti ed alti esponenti di partito. Di sicuro, comunque, oltre alla raccolta differenziata occorrerebbe dotarsi di un sistema di riscossione dei tributi molto più efficiente e meno fondato sul modello “colabrodo”. Un modello odioso  per la cittadinanza onesta che vede “privilegiati” gli evasori e letteralmente “tartassati” coloro i quali sono inevitabili vittime dei numerosi balzelli amministrativi che rappresentato una vera e propria tradizione non solo in Campania ma in tutto il paese.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©