Politica / Politica

Commenta Stampa

Tarsu, Palmieri: “davvero possibile negare certificati a chi non paga?”


Tarsu, Palmieri: “davvero possibile negare certificati a chi non paga?”
05/04/2013, 16:30

“Leggo dai giornali che l’amministrazione comunale è pronta a negare i certificati anagrafici agli evasori delle imposte comunali. Ho trovato encomiabile l’attività di incrocio dei dati delle utenze dei cittadini con quelle delle tasse comunali per stanare gli evasori ma non vorrei che l’amministrazione passasse dalla parte della ragione a quella del torto pagandone magari le spese”.

Lo afferma Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio comunale di Napoli, che aggiunge:

“I cittadini, dunque, per ottenere un certificato di residenza dovranno recarsi presso gli uffici col bollettino Tarsu pagato? – si chiede Palmieri -. Ricordo che mentre da un lato esiste per legge il regime dell’autocertificazione, dall’altro negare ad un cittadino il rilascio di un documento rinviando ad un eventuale elusione o mancato pagamento di un’imposta potrebbe esporre l’amministrazione ad una valanga di ricorsi”

“La doverosa lotta all’evasione è certamente un’attività impegnativa e onerosa ma non credo che quanto annunciato sia davvero praticabile”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©