Politica / Politica

Commenta Stampa

Tavella (CGIL): "raccogliere l'appello lanciato da D'Angelo"


Tavella (CGIL): 'raccogliere l'appello lanciato da D'Angelo'
19/12/2011, 10:12

(US CGIL CAMPANIA) – Napoli, 18 dicembre - “Il drammatico appello lanciato dal vicepresidente di Confindustria Campania, Fortunato D’Angelo, va raccolto e vanno date risposte celeri ed immediate alle tante imprese che in questi mesi ed anni stanno soffrendo per il mancato pagamento di quanto a loro dovuto”. E’ quanto sottolinea, in una nota, il segretario generale della Cgil Campania, Franco Tavella.
“C’è – secondo Tavella - un elemento di carattere economico in questo, ma è anche in gioco la credibilità delle istituzioni che non possono attendere anni per pagare lavori già eseguiti e rendicontati, determinando di fatto la crisi delle aziende che ha come conseguenza il ritardo nel pagamento dei salari e stipendi dei lavoratori ma che, se prolungato, potrebbe determinare persino licenziamenti”.
“Questa condizione – aggiunge Tavella - è aggravata da un sistema creditizio che non aiuta le imprese e non aiuta i lavoratori ad affrontare al meglio una straordinaria crisi di liquidità. Occorre vigilare affinché, nelle condizioni date, ad offrire liquidità alle imprese in difficoltà e perfino ai lavoratori non sia l’unica organizzazione che ne dispone e cioè la criminalità, che rischia, in questa condizione, di scalare molte delle nostre imprese”.
“Queste – conclude Tavella - sono le motivazioni che ci inducono a non sottovalutare l’appello lanciato da D’Angelo ed a mettere in campo tutte le iniziative possibili per superare questo elemento di difficoltà che non riguarda solo le imprese ma che naturalmente riguarda, per le sue conseguenze, anche i lavoratori”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©