Politica / Regione

Commenta Stampa

Al via i grandi progetti entro il 2013

Tavolo di partenariato sui grandi progetti


Tavolo di partenariato sui grandi progetti
21/11/2012, 10:57

NAPOLI - Riunione del tavolo di partenariato sui cosiddetti 'Grandi Progetti' a Palazzo S.Lucia allo scopo di fare il punto sui parametri di svolgimento e sui progetti già cantierizzati  e finanziati. In atto una riprogrammazione strategica con il conseguente avvio della seconda fase del piano d'azione e coesione. Un incontro anche orientato a “superare le incomprensioni” come definito dallo stesso governatore che ha sottolineato come “la decisione della seconda riprogrammazione dei fondi europei attraverso il definanziamento dell'intera quota nazionale, dettata dalla mancanza di liquidità, è stata decisa dal Governo e dalle Parti Sociali Nazionali ancor prima di parlarne con le Regioni. Va sottolineato però che il secondo Piano d'Azione Coesione contiene misure finalizzate a fronteggiare la recessione e la crisi occupazionale. La riprogrammazione genera anche un programma regionale parallelo di 565 milioni di euro che potrà essere gestito al di fuori delle regole comunitarie che, in questo senso, potrà rappresentare una valvola di sicurezza per la realizzazione dei Grandi progetti”. Sul tavolo di ieri sono intervenuti anche i sindacati soddisfatti del fatto che “ il tavolo di partenariato ha recuperato autorevolezza e credibilità istituzionale”. Autorevole anche l’intervento di Confindustria Campania che ha evidenziato massima soddisfazione per le assicurazioni che giugno dal governo regionale sulla copertura finanziaria dei grandi progetti che partiranno tutti entro e non oltre il 2013.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©