Politica / Napoli

Commenta Stampa

“Tea Party” a Napoli: «Meno tasse, più libertà»


“Tea Party” a Napoli: «Meno tasse, più libertà»
19/05/2012, 09:05

L’incisivo slogan dei Tea Party Italia «Meno tasse, più libertà» giunge finalmente a Napoli con un importante evento previsto per la serata di lunedì 28 maggio.

Nato recentemente negli USA, il movimento “Tea Party” – che, anche nel nome, ricorda la ribellione contro le tasse da cui si sviluppò la rivoluzione americana – lotta contro l’invadenza statale e contro l’oppressione fiscale. Sull’esempio statunitense, il Tea Party Italia sta diffondendosi spontaneamente, trovando significativo consenso intorno ai temi della difesa della libertà individuale, del sacro diritto di proprietà e del carattere tirannico della tassazione.

L’evento napoletano avrà un momento preliminare nella presentazione ufficiale dell’iniziativa agli operatori della comunicazione. Una Conferenza Stampa, infatti, è stata convocata per Lunedì 21 maggio, alle ore 12, presso lo storico Caffè Gambrinus (Napoli, Piazza Trieste e Trento).

Il programma del TEA PARTY NAPOLI di Lunedì 28 maggio, che si svolgerà a partire dalle ore 18.30 presso Hotel Terme di Agnano (Via Agnano Astroni, 24 - Napoli) si presenta denso e ricco di qualificate voci. Le conclusioni saranno affidate all’on. Vincenzo D’Anna.

Contro lo statalismo e l’assistenzialismo, vera causa del degrado che ha rovinato anche lo splendido Meridione, finalmente nel capoluogo campano si alza un vero e proprio grido morale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©